Book chapter

Eziologia di una leggenda. Ipotesi sul culto fiorentino di san Cresci compagno di san Miniato

Anna Benvenuti
University of Florence, Italy


ABOUT THIS CHAPTER

The essay analyses the cult of St. Cresci and its origins. St. Cresci is considered to be one of the companions of St. Miniato, and it is believed he was martyred ‘sub Decio’ in the 3rd century. St. Cresci’s legend must be interpreted in the context of the Florentine hagiographic production of the 11th century, when the local clergy tried to resuscitate old and long forgotten cults of saints whose relics they possessed. The paper argues that the legend of St. Cresci was ‘invented’ to be opposed to that of St. Miniato. Indeed in the 11th century Ildebrando, bishop of Florence, strongly promoted the cult of Minias in order to support his claims on the lands of the newly founded monastery. It was after this that cathedral’s canons, in opposition with their bishop, proposed the martyrial figure of St. Cresci; the cult of which got a great importance under the Medici, and especially during the reign of Cosimo III.
Read more

Keywords: Florentine hagiography, San Cresci, San Miniato, Florentine episcopate, Cosimo III of Tuscany

Formats

PDF

Pages: 61-84

Published by: Firenze University Press

Publication year: 2021

DOI: 10.36253/978-88-5518-295-9.05

Download PDF

© 2021 Author(s)
Content licence CC BY 4.0
Metadata licence CC0 1.0

XML

Publication year: 2021

DOI: 10.36253/978-88-5518-295-9.05

Download XML

© 2021 Author(s)
Content licence CC BY 4.0
Metadata licence CC0 1.0

References

  1. Altieri A., San Godenzo. Un popolo, un’abbazia in Alta Val di Sieve, Comune di San Godenzo, San Godenzo 1994.
  2. archivio, (Un) una diocesi. Fiesole nel Medioevo e nell’Età Moderna, a cura di Marta Borgioli, Olschki, Firenze 1996.
  3. Baroffio G., Kim Eun Ju, La liturgia del martire Cresco, «Rivista internazionale di musica sacra», XXXII (2), 2011, pp. 223-244.
  4. Benvenuti A., Cardini F., Giannarelli E. (a cura di), Le radici cristiane di Firenze, Alinea, Firenze 1994.
  5. Benvenuti A., Fiesole, una diocesi tra smembramenti e rapine, in G. Francesconi (a cura di), Vescovi e città nell’alto medioevo: quadri generali e realtà toscane, Società pistoiese di storia patria, Pistoia 2001, pp. 203-240.
  6. Benvenuti A., Fumus sanctitatis. Il caso fiorentino di san Barduccio degli Eremitani, in A. Volpato (a cura di), Monaci, ebrei, santi. Studi per Sofia Boesch Gajano, Viella, Roma 2008, pp. 225-250.
  7. Benvenuti A., I Magi costruttori del tempo, in G. Chittolini, A. Modigliani (a cura di), Patrimonium in festa. Cortei, tornei, artifici e feste alla fine del Medioevo (secoli XV-XVI), Centro di Studi per il Patrimonio di san Pietro in Tuscia, Orte 2000, pp. 279-286.
  8. Benvenuti A., Il bellum fesulanum e il mito delle origini fiorentine, in M. Borgioli (a cura di), Un archivio, una diocesi. Fiesole nel Medioevo e nell’Età Moderna, Olschki, Firenze 1996, pp. 23-39.
  9. Benvenuti A., Il culto degli Innocenti nell’immaginario medievale, in O. Niccoli (a cura di), Infanzie. Funzioni di un gruppo liminale dal mondo classico all’età moderna, Ponte alle Grazie, Firenze 1993, pp. 113-143.
  10. Benvenuti A., Note in margine al culto di san Romolo, in P. Pirillo, M. Ronzani (a cura di), Storie di una pieve del Valdarno. San Romolo a Gaville in età medievale, Viella, Roma 2008, pp. 79-88.
  11. Benvenuti A., San Giovanni Gualberto e Firenze, in G. Monzio Compagnoni (a cura di), I vallombrosani nella società italiana dei secoli XI e XII, Ed. Vallombrosa, Vallombrosa 1995, pp. 83-112.
  12. Benvenuti A., San Nicola nel calendario folklorico dell’anno, in G. Cioffari, A. Laghezza (a cura di), Alle origini dell’Europa. Il culto di san Nicola tra Oriente e Occidente. Italia-Francia, «Nicolaus. Studi storici», XXII (1-2), 2011, pp. 257-267.
  13. Benvenuti A., Stratigrafie della memoria: scritture agiografiche e mutamenti architettonici nella vicenda del “Complesso cattedrale” fiorentino, in D. Cardini (a cura di), Il bel San Giovanni e Santa Maria del Fiore. Il centro religioso a Firenze dal tardo antico al Rinascimento, Le lettere, Firenze 1996, pp. 95-128.
  14. Bernardi R., Nistri P., Rizzo V. (a cura di), San Cresci e San Giusto a Campi – Due patroni, due chiese, due popoli, Associazione Campi per Campi, Firenze 1996.
  15. Busolini D., Giusto Fontanini, in DBI, 48, 1997, <http://www.treccani.it/enciclopedia/giusto-fontanini_(Dizionario-Biografico)/> (02/2021).
  16. Capassi G., Lettera a Giusto Fontanini sopra gli atti de’ santi martiri Cresci e compagni pubblicati dal padre Iacopo Laderchi, in Lettera ad un cavaliere fiorentino devoto de’ santi martiri Cresci, e compagni in risposta di quella scritta dal padre fr. Gherardo Capassi dell’Ordine de’ servi di Maria a Giusto Fontanini contro gli atti de’ medesimi santi dati alla luce da Giacomo Laderchi prete della Congregazione dell’Oratorio di Roma, Nella stamperia di S.A.R. per Jacopo Guiducci, e Santi Franchi, Firenze 17112 (1a ed. 1708).
  17. Cortese M.E., Signori, castelli, città. L’aristocrazia del territorio fiorentino tra X e XII secolo, Olschki, Firenze 2007.
  18. D’Acunto N., L’età dell’obbedienza. Papato, Impero e poteri locali nel secolo XI, Liguori, Napoli 2007.
  19. D’Acunto N., La lotta per le investiture. Una rivoluzione medievale (998-1122), Carocci, Roma 2020.
  20. D’Acunto N., Mezzabarba Pietro, in DBI, 74, 2010, <http://www.treccani.it/enciclopedia/pietro-mezzabarba_%28Dizionario-Biografico%29/> (02/2021).
  21. Dal Pino F.A., Gerardo Capassi (1653-1737), in DBI, 18, 1975, <http://www.treccani.it/enciclopedia/gerardo-capassi_(Dizionario-Biografico)/> (02/2021).
  22. Dameron G.W., Episcopal Power and Florentine Society, 1000-1320, Harvard University Press, Cambridge (MA) 1991.
  23. Dammig E., Il movimento giansenista a Roma nella seconda metà del secolo 18, Dini, Modena 1988.
  24. Davidsohn R., Storia di Firenze, trad. it. Sansoni, Firenze 1977.
  25. Degl’Innocenti A., Donato di Fiesole, santo, in Dizionario Biografico degli Italiani, 41, Istituto dell’Enciclopedia italiana, Roma 1992.
  26. Fabbri L., Tacconi M.A. (a cura di), I libri del Duomo di Firenze. Codici liturgici e Biblioteca di Santa Maria del Fiore (secoli XI-XVI), Centro Di, Firenze 1997.
  27. Faini E., Firenze nell’età romanica (1000-1211). L’espansione urbana, lo sviluppo istituzionale, il rapporto con il territorio, Olschki, Firenze 2010.
  28. Faini E., I vescovi dimenticati. Memoria e oblio dei vescovi fiorentini e fiesolani dell’età pre-gregoriana, in P.D. Giovannoni, M.P. Paoli, L. Tanzini (a cura di), Il cristianesimo fiorentino. Tradizioni e peculiarità di una storia secolare, «Annali di Storia di Firenze», VIII, 2013, pp. 11-49, <http://www.storiadifirenze.org/wp-content/uploads/2014/04/ASdF_2013_8_online.pdf> (02/2021).
  29. Francesconi G. (a cura di), Vescovi e città nell’alto medioevo: quadri generali e realtà toscane, Società pistoiese di storia patria, Pistoia 2001.
  30. Gello (Il) di Pierfrancesco Giambullari accademico fiorentino, Anton Francesco Doni, In Fiorenza 1546.
  31. Golinelli P., Benedetto Bacchini (1651-1721). L’uomo, lo storico, il maestro, Olschki, Firenze 2003.
  32. Guglielmetti R.E. (a cura di), I testi agiografici latini nei codici della Biblioteca Medicea Laurenziana, Sismel-Edizioni del Galluzzo, Firenze 2007.
  33. Lami G., Memorabilia Italorum eruditione praestantium quibus vertens saeculorum gloriatur, I, Ex typographio Societatis ad Insigne Centauri, Florentiae 1742.
  34. Lanzoni F., Le diocesi d’Italia dalle origini al principio del secolo VII (a. 604), Lega, Faenza 1927.
  35. Le carte del monastero di S. Miniato al Monte (secoli IX-XII), a cura di L. Mosiici, Olschki, Firenze 1990.
  36. Le Passioni di san Miniato martire fiorentino, a cura di S. Nocentini, Sismel-Edizioni del Galluzzo, Firenze 2018.
  37. Lettere inedite di Lodovico Antonio Muratori, scritte a toscani dal 1695 al 1749, a cura di F. Bonaini, F.L. Polidori, C. Guasti, C. Milanesi, Le Monnier, Firenze 1854.
  38. Licciardello P., Agiografia latina dell’Italia centrale, 950-1130, in G. Philippart (ed.), Hagiographies. Histoire Internationale de la littérature hagiographique latine et vernaculaire en Occident des Origines à 1550, V, Brepols, Turnhout 2010, pp. 447-729.
  39. Licciardello P., Teodaldo, in DBI, 95, 2019, <http://www.treccani.it/enciclopedia/teodaldo_%28Dizionario-Biografico%29/> (02/2021).
  40. Manni D.M., Vita di Arlotto Mainardi piouano di S. Cresci a Maciuoli, Antonio Zatta, Venezia 1760.
  41. McCready W.D., Odiosa Sanctitas. St Peter Damian, Simony, and Reform, Pontifical Institute of Mediaeval Studies, Toronto 2011.
  42. Minerbetti C., Relazione sulle sante reliquie della chiesa metropolitana della città di Firenze, fatta nel MDCV, per Giacomo Monti, Bologna 1681.
  43. Mirto A., Mozzi, Marco Antonio de’, in DBI, 77, 2012, <http://www.treccani.it/enciclopedia/marco-antonio-de-mozzi_(Dizionario-Biografico)/> (02/2021).
  44. Moreni D., Bibliografia storico-ragionata della Toscana, Firenze, presso Domenico Ciardetti, 1805 (rist. an. Forni, Bologna 1967).
  45. Morozzi G., La cattedrale di Santa Reparata, «Antichità viva», XXI (2-3), 1982, pp. 85-91.
  46. Morozzi G., Toker F., Herrmann J.A., Santa Reparata. L’antica cattedrale fiorentina, i risultati dello scavo condotto dal 1965 al 1974, Bonechi, Firenze 1974.
  47. Nardi C., Il vescovo nella sua cattedrale: la traslazione delle reliquie di San Zanobi in Santa Reparata tra memoria e simbolo, in T. Verdon (a cura di), Lo spazio del sacro. Luoghi e spostamenti, «Vivens Homo», VIII, 1997, pp. 325-345.
  48. Nardi C., La fortuna di Ambrogio nelle memorie medioevali di Zanobi, vescovo di Firenze, in A. Benvenuti, F. Cardini, E. Giannarelli (a cura di), Le radici cristiane di Firenze, Alinea, Firenze 1994, pp. 77-116.
  49. Nardi C., Le reliquie laurenziane nelle più antiche fonti letterarie, in T. Verdon (a cura di), Lo spazio del sacro. Luoghi e spostamenti, «Vivens Homo», IX, 1998, pp. 61-95.
  50. Newton F., Laurentius monachus casinensis archiepiscopus amalfitanus, Opera, Böhlaus, Weimar 1973, pp. 50-70.
  51. Nugae Laderchianae in Epistola ad Equitem Florent. sub nomine et sine nomine Petri Donati Polydori vulgata. Centuria prima curante M. Antonio Gallo, Typ. Io: M Ferroni, Genuae 1709.
  52. Piattoli R., Le carte della canonica della cattedrale di Firenze: 723-1149, ISIME, Roma 1938.
  53. Repetti E., Dizionario geografico fisico storico della Toscana, Presso l’Autore, Firenze 1833-1843 (rist. an. Cassa di risparmio, Firenze 1977).
  54. Ristori P., Chiesa fiorentina e clero della cattedrale dalle origini al Giubileo del 1300. Vicende storiche, attività amministrativa, vita liturgica, Pagnini, Firenze 2015.
  55. Ronzani M., Il monachesimo toscano del secolo XI: note storiografiche e proposte di ricerca, in A. Rusconi (a cura di), Guido d’Arezzo monaco pomposiano, Olschki, Firenze 2000, pp. 21-53.
  56. Ronzani M., Pietro Mezzabarba e i suoi confratelli. Il reclutamento dei vescovi della “Tuscia” fra la morte di Enrico III e i primi anni del pontificato di Gregorio VII (1056-1078), in S. Balossino, G.B. Garbarino (a cura di), L’organizzazione ecclesiastica nel tempo di san Guido. Istituzioni e territorio nel secolo XI, Impressioni Grafiche, Acqui Terme 2007, pp. 139-186.
  57. Ronzani M., Vescovi, canoniche e cattedrali nella Tuscia dei secoli X e XI: qualche considerazione a partire dall’esempio di Fiesole, in M. Borgioli (a cura di), Un archivio, una diocesi. Fiesole nel Medioevo e nell’Età Moderna, Olschki, Firenze 1996, pp. 3-21.
  58. Rosa Villarosa C.A. (de), Memorie degli scrittori filippini, o siano della congregatione dell’Oratorio di S. Filippo Neri, Napoli 1837.
  59. Rotelli E., Il capitolo della cattedrale di Firenze dalle origini al XV secolo, Firenze University Press, Firenze 2005.
  60. Roversi Monaco F., Lorenzo di Amalfi, in DBI, 66, 2007, <http://www.treccani.it/enciclopedia/lorenzo-di-amalfi_%28Dizionario-Biografico%29/> (02/2021).
  61. Salvestrini F., Fama sanctitatis e strumentalizzazione politica dell’agiografia in età umanistica. La Vita del beato Orlando de’ Medici eremita († ca. 1386), in Città e campagne del Basso Medioevo. Studi sulla società italiana offerti dagli allievi a Giuliano Pinto, Olschki, Firenze 2014, pp. 203-228.
  62. Salvestrini F., Ignis probatione cognoscere. Manifestazioni del divino e riflessi politici nella Firenze dei secoli XI e XV, in Apparizioni e rivoluzioni. L’uso pubblico delle ierofanie fra tardo antico ed età contemporanea, a cura di Paolo Cozzo, «Studi e Materiali di Storia delle Religioni», LXXXV (2), 2019, pp. 472-482.
  63. Salvestrini F., Il monachesimo toscano dal tardoantico all’età comunale. Istanze religiose, insediamenti, relazioni politiche, società, in B.F. Gianni (O.S.B.), A. Paravicini Bagliani (a cura di), San Miniato e il segno del Millennio, Sismel-Edizioni del Galluzzo, Firenze 2020, pp. 263-288.
  64. Salvestrini F., La prova del fuoco. Vita religiosa e identità cittadina nella tradizione del monachesimo fiorentino (seconda metà del secolo XI), «Studi Medievali», LVII (3), 2016, pp. 87-127.
  65. Salvestrini F., Monachesimo e vita religiosa a Firenze fra IX e XI secolo, in T. Verdon (a cura di), Firenze prima di Arnolfo. Retroterra di grandezza, Mandragora, Firenze 2016, pp. 73-79.
  66. Santoni P., I martiri di Firenze sotto la persecuzione di Decio ed il loro culto: San Cresci, San Miniato e compagni martiri: appunti storici, LEF, Firenze 1963.
  67. Storia di S. Cresci e de’ SS. Compagni martiri e della chiesa del medesimo santo posta in Valcava del Mugello, Per Anton Maria Albizzini, In Firenze 1710.
  68. Tacconi M.A., Cathedral and Civic Ritual in Late Medieval and Renaissance Florence. The Service Books of Santa Maria del Fiore, Cambridge University Press, Cambridge 2005.
  69. Toker F., Archaeological Campaigns below the Florence Duomo and Baptistery, 1895-1980, Harvey Miller Publishers, Turnhout-Brepols-London 2013.
  70. Toker F., On Holy Ground. Liturgy, Architecture and Urbanism in the Cathedral and the Streets of Medieval Florence, Harvey Miller-Brepols, London-Turnhout 2009.
  71. Verdon T., Innocenti A. (a cura di), La Cattedrale e la città. Saggi sul Duomo di Firenze, Edifir, Firenze 2001.
  72. Verrando G.N., I due leggendari di Fiesole, «Aevum», LXXIV (2), 2000, pp. 443-491.
  73. Villani G., Nuova Cronica, a cura di G. Porta, Guanda, Parma 1990.
  74. Vinattieri W.F., Ingendaay Rodio M. (a cura di), Robert Davidsohn (1853-1937): uno spirito libero tra cronaca e storia, Olschki, Firenze 2003.
  75. Vite de’ santi, e beati toscani, de’ quali infino à hoggi comunemente si ha cognizione. Raccolte, e parte ancora, ò scritte, ò volgarizzate dal padre abate don Siluano Razzi Camaldolense, Per gli eredi di Iacopo Giunti In Fiorenza 1593.

Export citation

Selected format

Cita come:
Benvenuti, A.; 2021; Eziologia di una leggenda. Ipotesi sul culto fiorentino di san Cresci compagno di san Miniato. Firenze, Firenze University Press.


Distributori


Indici e aggregatori bibliometrici