Book chapter

Il Divino amore dalla mistica teologia del sec. XIV alla pietà romana del Settecento

Federico Corrubolo
Pontifical Gregorian University, Italy


ABOUT THIS CHAPTER

This paper shows in its essential points the development of spiritual doctrine of divine love in Italy during four centuries (1350-1750 AD), especially regarding religious ambients, some authors and main texts produced in Florence, Venice, Genoa and Rome. The author explains various steps of diffusion of the spirituals ideas connected to the theology of divine love, and indicates some important writers and ambients whcich had a particular relief concerning this topic. A particular interesting is reserved to a religious order called povari yesuati, that is the principal promoter of this particular devotion, especially promoted by Domenico da Monticchiello and his italian translation of an important work of Hugh of Balma, called “mistica teologia”. The povari yesuati is an religious order not many known but very important in cultural and religious world of late middle age in Italy. It’s also mentioned the origin of Roman sanctuary of our Lady of Divine Love, that is also at the present and many important religious sanctuary for the people of Rome.
Read more

Keywords: Divine Love, Jesuats, Charity, Sanctuary Our Lady of Divine Love, Rome

Formats

PDF

Pages: 135-158

Published by: Firenze University Press

Publication year: 2020

DOI: 10.36253/978-88-5518-228-7.12

Download PDF

© 2020 Author(s)
Content licence CC BY 4.0
Metadata licence CC0 1.0

XML

Publication year: 2020

DOI: 10.36253/978-88-5518-228-7.12

Download XML

© 2020 Author(s)
Content licence CC BY 4.0
Metadata licence CC0 1.0

References

  1. Andreu F. (a cura di), Le lettere di San Gaetano da Thiene, Studi e testi 177, Biblioteca Apostolica Vaticana, Città del Vaticano 1954.
  2. Baglione C., Alessandro VII e il cantiere di S. Maria in via Lata, «Annali di architettura. Rivista del centro internazionale di studi di architettura Andrea Palladio di Vicenza», 13, 2001, pp. 137-157.
  3. Balme H. (de), Theologie mystique, ed. F. Ruello et J. Barbet, Sources chrétiennes, 408, Paris 1995.
  4. Bendiscioli M., Riforma cattolica. Antologia di documenti, Studium, Roma 1963.
  5. Cardella L., Memorie storiche de’ cardinali della Santa Romana Chiesa, Roma 1794.
  6. Caronia Alberti M.A., La memoria dei luoghi. Santa Brigida e il convento di Scala Coeli a Genova, Internòs, Chiavari 2013.
  7. Colombini G., Lettere, a cura di A. Bartoli, Lucca 1856.
  8. Corradini S., Note sul Cardinale Latino Orsini fondatore di S. Salvatore in Lauro ed il suo elogio funebre, in F. Benzi, C. Crescentini, M.B. McGrath (a cura di), Sisto IV: le arti a Roma nel primo Rinascimento, Associazione culturale Shakespeare, Roma 20
  9. Fiorani L., “Charità et pietate”. Confraternite e gruppi devoti nella città rinascimentale e barocca, in Roma, città del papa (Storia d’Italia – Annali 16), Einaudi, Torino 2000, p. 445.
  10. Forcella V., Catalogo dei manoscritti riguardanti la storia di Roma che si conservano nelle biblioteche romane private, Roma 1880.
  11. Gagliardi I., I Pauperes Yesuati tra esperienze religiose e conflitti istituzionali, Herder, Roma 2004.
  12. Gagliardi I., Sola con Dio. La missione di Domenica da Paradiso nella Firenze del primo Cinquecento, Sismel-Edizioni del Galluzzo, Firenze 2007.
  13. Girardo M., I teatini a Capua. Il complesso di sant’Eligio tra storia e arte, «Regnum Dei» LXVI (136), 2010, pp. 29-31.
  14. Kraus F.S. (a cura di), Lettere di Benedetto XIV al canonico Pier Francesco Peggi Bolognese, Freiburg 1888.
  15. Lewis L., voce Alessandro Albani, in Dizionario biografico degli italiani, vol. I, Roma 1960, pp. 595-597.
  16. Libro de la vita mirabile et dottrina santa, de la beata Caterinetta da Genoa. Nel quale si contiene una utile et catholica dimostratione et dechiaratione del purgatorio, Genova 1551.
  17. Manacorda D., Archelogia urbana a Roma: il progetto della Crypta Balbi. 2. Un mondezzaro del secolo XVIII, All’Insegna del Giglio, Firenze 1984.
  18. Marianeschi P.M., Incendio d’amore/ipertermia, in L. Borriello, R. Di Muro (a cura di), Dizionario dei fenomeni mistici cristiani, Ancora, Milano 2014, pp. 68-71.
  19. Moroni G., Dizionario di erudizione storico ecclesiastica, Venezia 1842.
  20. Mostaccio S., Osservanza vissuta, osservanza insegnata: la domenicana genovese Tommasina Fieschi e i suoi scritti (1448 ca. 1534), Olschki, Firenze 1999.
  21. Negri G., Istoria degli scrittori fiorentini, Ferrara 1722.
  22. Piazza C., Eusevologio romano, Roma 1698.
  23. Pseudo-Dionigi aeropagita, De divinis nominibus, tr. it. a cura di E. Turolla, Corpus dionisyacum, La Vita Felice, Milano 2014.
  24. Solfaroli Camillocci D., La “carità segreta”. Ricerche su Ettore Vernazza e suoi notai genovesi confratelli del Divino Amore nell’opera collettiva Tra Siviglia e Genova: Notaio, documento e commercio nell’età colombiana, Atti del Convegno di studi storici per le celebrazioni colombiane (Genova 1992), Giuffrè, Milano 1994, pp. 395-434.
  25. Solfaroli Camillocci D., I devoti della carità: le confraternite del Divino Amore nell’Italia del primo Cinquecento, La Città del Sole, Napoli 2002.
  26. Sorio B. (a cura di), La teologia mistica…, Verona 1852.
  27. Tani A.D., Le chiese di Roma. Guida storico-artistica. Le chiese stazionali, Edizioni d’Arte E. Celanza, Torino 1922.
  28. Terenzi U., Diario 1930-1936, Roma 2018.
  29. Trattato del divino amore proposto alle anime fedeli desiderose di piacere a Dio e fa acquisto dell’eterna gloria, Roma 1743.
  30. Valesio F., Diario, Longanesi, Milano 1979.
  31. Vita ed opere di santa Caterina da Genova, Genova 1860.
  32. Zorzi B., Castità e generazione nel bello. L’eros nel Simposio di Metodio d’Olimpo, 2003, <http://mondodomani.org/reportata/zorzi02.htm#rif37> (09/2020).

Export citation

Selected format

Cita come:
Corrubolo, F.; 2020; Il Divino amore dalla mistica teologia del sec. XIV alla pietà romana del Settecento. Firenze, Firenze University Press.


Distributori


Indici e aggregatori bibliometrici