Tu sei qui:HomeCollaneBiblioteca di Studi di Filologia ModernaConnettivi tedeschi e poeticità: l’attivazione dell’interprete tra forma e funzione

Cita come:
Ballestracci, S.; 2019; Connettivi tedeschi e poeticità: l’attivazione dell’interprete tra forma e funzione. Firenze, Firenze University Press.


Distributori


Indici e aggregatori bibliometrici

Connettivi tedeschi e poeticità: l’attivazione dell’interprete tra forma e funzione

Studio teorico e analisi di un caso esemplare

Sabrina Ballestracci
University of Florence, Italy - ORCID: 0000-0003-0407-4405

+ Maggiori informazioni su Autori e Curatori
Collana: Biblioteca di Studi di Filologia Moderna ISSN 2420-8361 (online)

FUP Scientific Cloud for Books

Content licence CC BY-NC-ND 4.0
Metadata licence CC0 1.0

Connettivi tedeschi e poeticità: l’attivazione dell’interprete tra forma e funzione. Studio teorico e analisi di un caso esemplare. Prendendo le mosse dalla definizione jakobsiana di poeticità, nel volume si studiano i meccanismi attraverso cui i connettivi, quali segni linguistici deputati alla connessione tra parti del discorso, concorrono alla poeticità, intesa come peculiarità testuale in grado di attivare l’interprete presente nella lingua tout court, ma in particolar modo nel testo letterario. I primi due capitoli del volume, una panoramica sui fondamenti teorici e metodologici che giustificano la scelta di acquisire i connettivi come possibili indicatori di poeticità, offrono un’introduzione propedeutica al terzo capitolo nel quale si descrivono i risultati di uno studio condotto sulla base di testi poetici tedeschi della prima metà del Novecento e avente per oggetto la sintassi e la semantica del connettivo in.

Leggi tutto

Supporti disponibili

Anno di edizione: 2019

Pagine: 169

ISSN online: 2420-8361

e-ISBN: 978-88-6453-975-1

© 2019 Author(s)
Content licence CC BY-NC-ND 4.0
Metadata licence CC0 1.0