Differenziali geografici di sviluppo

Export citation

Selected format

Download Extras

Cita come:
Dini, F.; 2012; Differenziali geografici di sviluppo. Firenze, Firenze University Press.


Distributori


Indici e aggregatori bibliometrici

Differenziali geografici di sviluppo

Una ricostruzione

Francesco Dini
University of Florence, Italy - ORCID: 0000-0001-6314-7198

+ More about the authors
DOI: 10.36253/978-88-6655-264-2 Series: Strumenti per la didattica e la ricerca ISSN 2704-6249 (print) - ISSN 2704-5870 (online)

FUP Scientific Cloud for Books

© 2012 Author(s)
Published by Firenze University Press

Content licence CC BY-NC-ND 3.0 IT
Metadata licence CC0 1.0

Geographical differentials of development derive from regional specializations. As classical political economics advised, they are what actively or passively create, and each one with more or less intensity, inter-regional commerce and the nations' different capacities to produce wealth. It is not only through categories of the economy that this capacity can be interpreted: equally as salient factors are the eco-system conditions, cultures and the state formation process. But it is true that the market for a long time has been the form of organization of human behaviour aimed at creating surplus within which this capacity is expressed, distinctly takes shape and gradually builds different pictures from that, since the second half of the twentieth century, usually defined as «economic development». The different capacity of places to produce wealth, in the same way as regional specializations, is indeed subject to endless evolution; the process is long term, very long term, and is characterized by clear but changing geographical regularities, within which moments of accelerated change can yet also be seen. By observing it from a geographical point of view, this work tries to fit the pieces back together, starting from the advent of so-called «capitalism» and going onto look at the logic and rules of the current configurations.

I differenziali geografici di sviluppo derivano dalle specializzazioni regionali. Sono esse, come avvertiva l'economia politica classica, a creare attivamente o passivamente, e ciascuna con maggiore o minore intensità, il commercio inter-regionale e la diversa capacità di produrre ricchezza delle nazioni. Non è soltanto alle categorie dell'economia che si deve un'interpretazione di questa capacità: le condizioni di eco-sistema, le culture e il processo di formazione dello stato sono fattori altrettanto salienti. Ma è vero che da molto tempo è il mercato la forma di organizzazione dei comportamenti umani rivolti alla creazione di surplus entro la quale questa capacità si manifesta, prende distintamente corpo e costruisce quadri via via diversi di quello che, dalla seconda metà del Novecento, viene usualmente definito «sviluppo economico». La diversa capacità dei luoghi di produrre ricchezza, al pari delle specializzazioni regionali, è infatti soggetta a un'ininterrotta evoluzione; è un processo di lungo e lunghissimo periodo, caratterizzato da palesi ma mutevoli regolarità geografiche ed entro il quale sono pure riconoscibili momenti di accelerato mutamento. Questo lavoro, osservandolo dal punto di vista geografico, cerca di ricomporne il quadro a partire dall'avvento del cosiddetto «capitalismo» fino a una lettura della logica e delle regole delle attuali configurazioni.

Read more

Formats

Print

Publication year: 2012

Price: 14,90 €

Pages: 142

ISSN print: 2704-6249

ISBN: 978-88-6655-263-5

Add to chart

5% Discount (or more using a coupon)

PDF

Publication year: 2012

Price: 9,90 €

Pages: 142

ISSN online: 2704-5870

e-ISBN: 978-88-6655-264-2

DOI: 10.36253/978-88-6655-264-2

Add to chart

Buy the ebook (PDF) on Torrossa bookstore

Epub

Publication year: 2012

Price: 9,90 €

ISSN online: 2704-5870

e-ISBN: 978-88-6655-265-9

DOI: 10.36253/978-88-6655-264-2

Add to chart

Buy the ebook (epub) on StreetLib bookstore

XML

Publication year: 2012

ISSN online: 2704-5870

DOI: 10.36253/978-88-6655-264-2

Download XML

© 2012 Author(s)
Content licence CC BY-NC-ND 3.0 IT
Metadata licence CC0 1.0

Featured books