Tu sei qui:HomeCollaneModerna/ComparataIl racconto e il romanzo filosofico nella modernità
Il racconto e il romanzo filosofico nella  modernità

Export citation

Selected format

Materiale di approfondimento

Cita come:
A cura di: Dolfi, A.; 2013; Il racconto e il romanzo filosofico nella modernità. Firenze, Firenze University Press.


Distributori


Indici e aggregatori bibliometrici

Il racconto e il romanzo filosofico nella modernità

A cura di:

Anna Dolfi
University of Florence, Italy - ORCID: 0000-0003-3535-1313

+ Maggiori informazioni su Autori e Curatori
DOI: 10.36253/978-88-6655-380-9 Collana: Moderna/Comparata ISSN 2704-5641 (print) - ISSN 2704-565X (online)

FUP Scientific Cloud for Books

Content licence CC BY-NC-ND 3.0 IT
Metadata licence CC0 1.0

Leopardi nelle prime pagine dello Zibaldone aveva osservato che l’«amore dei lumi» induce la passione per la filosofia, facendone un elemento fondante della cultura moderna. Nessun dubbio che in questa prospettiva un posto di rilievo spetti allora al Candide di Voltaire, o al Rousseau che unisce pensar filosofico, istanze educative, passione politica e schermata autobiografia. Ma per passare dal conte al romanzo, dall’apologo e dai trattati a personaggi complessi che pure mantengono una forte allure speculativa, bisognava lasciare il Settecento, sperimentare il Romanticismo, nutrire nel secolo successivo le rêveries dei nuovi promeneurs solitaires con l’inquietudine e gli interrogativi di Dostoevskij, Kafka, Sartre, Camus, e di Pirandello, Proust, Musil…, di quanti hanno accompagnato la passione per il racconto con lo smascheramento di ogni ingannevole teodicea. Riconducendo il romanzo, a partire dall’ironica pensosità cervantina, ai borgesiani intrecci, alle ansie esistenziali. Ma, in assenza di dichiarazioni, dove trovare la prova della presenza del philosophique nel romanzo, o come individuare testi a cui si addica la definizione di roman philosophique? Questo libro, progettato e curato da Anna Dolfi, non solo pone il problema, ma tenta di rispondervi, mentre intreccia le idee del/da romanzo con le teorie costruttive, e attiva il confronto tra insignificante e significanza, emblemi e codici mitici, semiosi e destino, osservando come il linguaggio, nello sfilare degli autori, modifichi se stesso fino ad arrivare alla figuratività del graphic-novel. Punto estremo d’arrivo per un percorso che – per campioni – fissa significativi frammenti nel caleidoscopio per altri versi infinito del narrare.

Leggi tutto

Supporti disponibili

Anno di edizione: 2013

Prezzo: 18,90 €

Pagine: 458

ISSN print: 2704-5641

ISBN: 978-88-6655-379-3

Aggiungi al carrello

Sconto del 10% (o superiori con un codice promozionale) per acquisti dal sito

Anno di edizione: 2013

Pagine: 458

ISSN online: 2704-565X

e-ISBN: 978-88-6655-380-9

DOI: 10.36253/978-88-6655-380-9

Scegli il file

© 2013 Author(s)
Content licence CC BY-NC-ND 3.0 IT
Metadata licence CC0 1.0

Anno di edizione: 2013

ISSN online: 2704-565X

DOI: 10.36253/978-88-6655-380-9

Download XML

© 2013 Author(s)
Content licence CC BY-NC-ND 3.0 IT
Metadata licence CC0 1.0