Tu sei qui: Home News5 luglio 1951: Giorgio La Pira diventa Sindaco di Firenze

5 luglio 1951: Giorgio La Pira diventa Sindaco di Firenze

Settant'anni fa, il 5 luglio del 1951 Giorgio La Pira diventava sindaco di Firenze. Inizia così l’esperienza politica che avrebbe cambiato il volto del capoluogo toscano, facendolo diventare non solo il luogo del Rinascimento, dell’arte e della bellezza ma anche città del dialogo e della pace.

La nostra casa editrice ha seguito la pubblicazione dell’opera omnia di Giorgio La Pira dagli scritti giovanili, a quelli di storia e di diritto romano, fino ai ‘Principi contro i totalitarismi e rifondazione costituzionale’.

I testi contengono la memoria della sua attività di giurista, di politico di rilievo nazionale e internazionale, di Sindaco di Firenze e della sua testimonianza cristiana.

Il piano dell'opera è composto da sei volumi.

I libri già pubblicati:

Scritti giovanili curato da Piero Antonio Carnemolla;

La fondazione romanistica. Scritti di storia e di diritto romano curato da Patrizia Giunti;

Principi contro i totalitarismi e rifondazione costituzionale curato da Ugo De Siervo.

In uscita:

La città e la persona umana. Scritti sociali, politici e amministrativi a cura di Pier Luigi Ballini, Giulio Conticelli

La costruzione della pace. Scritti di politica internazionale a cura di Bruna Bagnato

Il credente e la Chiesa. Scritti di vita religiosa ed ecclesiale a cura di Bruna Bocchini, Augusto D’Angelo

Tutta l’edizione è disponibile anche su web ad accesso aperto.

Featured books