Tu sei qui: Home NewsPremio Tesi di Dottorato 2020| I vincitori

Premio Tesi di Dottorato 2020| I vincitori

La Commissione Giudicatrice ha decretato i vincitori.

La Commissione 2020 composta dai professori:

Vincenzo Varano (Presidente, Area Scienze Sociali)
Aldo Bompani (Area Scienze Sociali)
Mario Caciagli (Area Scienze Sociali)
Franco Cambi (Area Umanistica)
Giancarlo Garfagnini (Area Umanistica)
Roberto Genesio (Area Tecnologica)
Flavio Moroni (Area Biomedica)
Adolfo Pazzagli (Area Biomedica)
Giuliano Pinto (Area Umanistica)
Vincenzo Schettino (Area Scientifica)
Maria Chiara Torricelli (Area Tecnologica)
Luca Uzielli (Area Tecnologica)
Graziella Vescovini (Area Umanistica)

ha decretato vincitori con giudizio unanime i seguenti candidati:

Area Biomedica
Dalila De Vita
Tesi: “Functional validation of genetic variants identified by next generation sequencing in malformations of cortical development”

Area Scientifica (2 premi)
Maria Di Rosa
Tesi: “Tectono-metamorphic evolution of the Continental Units at the boundary between the Alpine and Hercynian Corsica: constraints for the exhumation models in the continental collision setting”

Laura Colzi
Tesi: “Isotopic fractionation study towards massive star-forming regions across the Galaxy”

Area Scienze Sociali
Andrea Galante
Tesi: ”Fondamento e limiti del divieto di retroattività dei mutamenti giurisprudenziali sfavorevoli nel diritto penale”

Area Tecnologica (2 premi)
Lapo Miccinesi
Tesi: “Advanced Ground-Based Realand Synthetic Aperture Radar”

Chiara Ricci
Tesi: “Un monastero dimenticato: il cenobio camaldolese di Santa Maria degli Angeli a Firenze dagli anni dell’abbazia (1585) fino alla sua disgregazione.”

Area Umanistica
Rasha Mahdi Hussein Al-owaidi
Titolo: “La letteratura cavalleresca e il mondo arabo: il caso di Andrea da Barberino. Regesto e studio critico”

La Commissione ritiene inoltre doveroso operare alcune segnalazioni per tesi che, pur non riuscendo vincitrici, si rivelano di particolare valore scientifico. E precisamente:

Area Biomedica
Zhang Jian
Titolo: “Linked structural-functional brain abnormalities in patients with multiple sclerosis”

Area Scientifica (2 menzioni)
Leonardo Lenzini
Titolo: “The structure of bacterial intergenic sequences: relation with regulation and denaturation”

Maurizio Verde
Titolo: “Simulation of optical dipole trapping of cold CO molecules”

Area Scienze Sociali (2 menzioni)
Giacomo Bazzani
“A che serve una moneta complementare? Gli effetti economici e sociali di Sardex”

Federico Pistelli
“Il controllo del rischio finanziario nel contratto”

Area Tecnologica (4 menzioni)
Giovanni Ciardi
“Effects of High-Diluted Colloidal Silica Mixtures on the Mechanical Behavior of Potentially Liquefiable Sand”

Chiara Clementi
“Development of an Ultrasonic System for the Identification and Authentication of Copper Canisters for Spent Nuclear Fuel”

Marco Di Salvo
“La famosa ‘Scala grande a Lumaca’, detta di Bramante”.

Sara Stefanini
“Il Patrimonio architettonico delle culture del Maghreb a rischio di scomparsa per perdita di conoscenza ed aggressione ambientale. Valutazione delle vulnerabilità e del rischio sismico della medina di Fes in Marocco”

Area Umanistica (5 menzioni) Matteo Giurco
“La Europeizzazione delle masse: Politiche culturali e narrazioni d'Europa in Italia e in Spagna, 1992- 1999”

Ilaria Macera
“Niccolò Tommaseo e l'editoria fiorentina. Il carteggio con Felice Le Monnier (1835-1873)”

Marina Mascherini
“L'abnorme. Figure e metafore dell'irregolarità tra metamorfosi e ibridazione”

Anita Paolicchi
Titolo: “Reliquiari e tabernacoli: un’indagine comparativa delle oreficerie sacre del mondo bizantinoslavo”

Consuelo Ricci
“Polifonia, monodia, silenzio: il romanzo epistolare europeo tra Sette e Ottocento: (Rousseau, Goethe, Foscolo, Senancourt)”

Featured books